Come facciamo la pizza

Il nostro impasto è composto da farina 0 crusca, soia e semola del Molino Mariani di Barbara. Ha una lievitazione lunga di 36/48 ore. Usiamo solo ed esclusivamente olio extravergine di oliva. Tutto questo, ed altri piccoli segreti, per arrivare ad una pizza leggera, digeribile, fragrante e gustosa. La mozzarella è senza conservanti, i latticini freschi sono del caseificio Trionfi Honorati, salumi e salsicce caserecci verdura fresca di stagione. Il lievito è presente in una piccola percentuale. Una parte di lievito madre.

La pizza stirata

La pizzeria Numerouno propone la pizza stirata romana: si tratta di una gustosa versione della pizza fatta su pala con la base stesa a mano. (Una stirata equivale a 2 pizze al piatto o 8 pezzi)
Viene steso il panetto su una tavola infarinata fino a renderlo particolarmente sottile e, solo dopo, aggiunti gli ingredienti della farcitura.
La particolarità di questa pizza è nello spessore, che ne favorisce la cottura e la rende molto croccante.
Abbiamo studiato un metodo innovativo per farcire la pizza sfruttando le cotture della cucina classica.
In questo modo i clienti possono scoprire quanto è buona la pizza con le verdure grigliate o con le patate al forno o ancora con il saporito pesto ligure.
Nella nostra pizzeria hai solo l’imbarazzo della scelta e le farciture sono pensate per stuzzicare la fantasia dei clienti con originali abbinamenti di sapori.

La pizza che non ti aspetti

Da pizzeria Numerouno puoi mangiare un gustoso primo piatto di pasta senza rinunciare ad abbinarci una bella pizza e, soprattutto, senza appesantirsi troppo.
Come? Ordinando la pizza ispirata ai primi piatti della tradizione italiana.
Il menù propone:

  • pizza fumé
  • pizza amatriciana
  • pizza arrabbiata
  • pizza boscaiola

Non solo pizza… focacce e dolci

Il menù riserva una sorpresa per gli amanti della focaccia: calde e fragranti focacce ripiene alla maniera tradizionale, vale a dire con profumata mortadella, saporito pecorino e ottima lonza di maiale che si scioglie letteralmente in bocca.
Inoltre per i più golosi  è possibile terminare l’esperienza di gusto con una nota di dolcezza a base di gustosissimi waffle.

Come riscaldare la pizza

Ecco alcuni pratici consigli secondo la nostra esperienza su come riscaldare la pizza:

  1. No microonde
  2. Direttamente su una piastra
  3. Metti il forno a 180°

 

“appena arrivado a destinaziò metti dentro la pizza col cartò

se vuoi pure n’antro consiglio leva il cartò che è pure meglio

quando sè arpijada che rcomincia a brillà

sicuramente è arrivata l’ora de magnà.”

PER PRENOTAZIONI: 0731 53752 – 339 7747293